Associazione Biodanza Italia

Chi sono gli operatori

Per Rolando Toro Araneda, creatore della Biodanza, l’operatore di Biodanza è una persona in grado di portare alla luce l’essenza dell’essere umano, il suo lavoro è “alchemico”, cioè in grado di portare una trasformazione: 


“Acquisire questa connessione con lo splendore della vita è essenziale. In realtà, l’illuminazione, di cui si parla spesso come un fenomeno eccezionale, pieno di connotazioni mistiche, misteriose e occasionali, è una condizione  naturale di tutti gli esseri umani. Si tratta di un cambiamento di visione  di noi stessi e del significato della vita. È un nuovo modo di connettersi agli altri e affrontare le difficoltà come parte del nostro lavoro alchemico, accettando l'abbondanza e la bellezza che genera l'amore”.

Rolando Toro Araneda, rivolgendosi agli allievi della Formazione dei didatti di Biodanza, 14 febbraio 2010


Come si diventa operatori di Biodanza?

La qualifica di operatore di Biodanza Sistema Rolando Toro si ottiene al termine di un percorso di formazione che dura in media tre anni e mezzo durante i quali lo studente svolge il programma unico e la metodologia vivenciale creata da Rolando Toro Araneda. Il percorso si articola 28 moduli teorici ed esperienziali di due giorni ciascuno e si perfeziona con un tirocinio che include almeno 8 supervisioni da parte di un operatore didatta e la presentazione di una monografia originale.

Le Scuole di Formazione

In Italia il diploma di Operatore di Biodanza è rilasciato da due organizzazioni: la Rete delle Scuole di Formazione Biodanza I.B.F. International Biodanza Federation (www.scuolebiodanzaitalia.it) e la Scuola Toro Unipib (www.scuolatoro.com). 

I programmi delle Scuole di Formazione sono consultabili sul sito della Rete delle Scuole o delle singole scuole della Rete:

IBF SRT della Lombardia
IBF SRT di Vicenza
IBF SRT del Triveneto
IBF SRT del Piemonte
IBF SRT della Liguria (SBL)
IBF SRT di Bologna
IBF SRT dell'Adriatico
IBF SRT di Roma
IBF SRT della Puglia
IBF SRT della Sardegna
IBF SRT della Sicilia
IBF SRT di Napoli

Gli operatori di Biodanza Italia

Gli operatori iscritti all'Associazione Biodanza Italia aderiscono allo Statuto e sottoscrivono il Codice Deontologico, un insieme di norme di comportamento che fissano i valori in cui gli operatori dell'Associazione si riconoscono. Tali norme regolano i rapporti degli operatori con i partecipanti dei corsi e delle attività, i rapporti con i colleghi, con la committenza e, in generale, i rapporti con la società.

Consulta la mappa degli Operatori

Insegnante, conduttore o facilitatore?

A volte gli operatori vengono indicati come "insegnanti di Biodanza" ma l'espressione è impropria poiché in realtà essi non insegnano una disciplina ma offrono semplicemente al gruppo uno spazio che favorisce l'espressione di sé, il benessere e la condivisione. In altri casi vengono usati anche i termini "conduttore" o "facilitatore". Tutti questi termini sono da considerarsi essenzialmente come sinonimi.

Tutor e Didatta di Biodanza

Il tutor di Biodanza è un operatore di comprovata esperienza che si occupa di accompagnare uno o più allievi durante il percorso della Scuola di Formazione per operatori, offrendo un punto di riferimento e di confronto umano.

Il didatta di Biodanza è un operatore abilitato a tenere moduli di insegnamento all'interno delle Scuole di Formazione e a fornire le supervisioni degli Operatori tirocinanti. Il didatta ha seguito e superato un programma formativo specifico e approfondito.

 


Associazione Biodanza Italia APS
Viale Omero, 18 - 20139 Milano | C.F. 97292290158 | Contattaci

seguici su: